domenica 24 novembre 2013

Tutorial Broderie Suisse

In questo post spiegherò alcuni punti della Broderie Suisse, ricamo facile e di sicuro effetto che vi aiuterà a realizzare deliziose creazioni con poca fatica! Il ricamo da eseguire è un cuore, il cui schema è tratto dal libro "Broderie Suisse - nouveaux modèles di Brigitte Rainglet, ed. l'Inédite. Cominciamo dal materiale necessario: un telaietto, ago  n.24 (preferibilmente di quelli a punta arrotondata per il punto a croce), stoffa quadrettata (ad esempio la stoffa Adige), ritorto d'Alsazia oppure Perlé del n. 8 (grossezza da calibrare in base alla grandezza dei quadretti...mediamente l'8 va bene). 


Il primo punto da affrontare è il punto stella o asterisco.
Si affranca il filo sul retro del lavoro con un nodino e si passa l'ago sul davanti del lavoro, partendo dall'angolo in basso a sinistra del quadretto scelto per iniziare. Poi si procede a fare la prima diagonale, come per il punto croce.


Rientrando in basso a destra si chiude la crocetta...


...poi si entra a metà quadretto sul lato di sinistra e si esegue un passaggio in orizzontale...


...infine si entra in basso in centro e si esegue un passaggio in verticale...ed ecco l'asterisco è completo.


Dopo aver eseguito diversi asterischi, lo schema può richiedere di eseguire alcuni passaggi di filo preliminari al punto Corona. Si dispongono come una croce lasciando libero un quadretto in centro.


Rientrando col filo sul davanti del lavoro, vicinissimo ad uno dei punti lanciati, si fanno dei passaggi sotto il filo creando un cerchio. Di solito si completa il giro due volte


Ripetiamo l'operazione con altri punti lanciati ed altri passaggi di filo...


Di solito al termine del secondo giro affranco il filo passato in questo modo:


 Ecco che già metà del cuore comincia a delinearsi...


Non preoccupatevi eccessivamente dei passaggi sul retro, un retro perfetto con questo punto è praticamente impossibile, con la pratica riuscirete ad eseguire i passaggi non discostandovi troppo da un punto all'altro nel seguire il disegno. Per affrancare il filo sul retro, semplicemente fatelo passare sotto il retro dei punti già eseguiti.


Leggendo lo schema, che di solito si presenta come nella foto qui sopra (sempre tratto dal libro della Rainglet), possiamo osservare come i punti siano indicati in modo abbastanza chiaro ed evidente. A volte viene anche indicato in legenda su quale quadretto iniziare a lavorare e con quale punto (ad es il punto asterisco sul quadretto blu, bianco o sfumato) visto che l'effetto finale cambia, soprattutto se il punto corona viene eseguito su sfondo bianco o colorato. Possiamo anche scegliere noi e divertirci a vedere l'effetto ottenuto! Buon lavoro e buon divertimento!

11 commenti:

  1. Che bel tutorial Sam. Molto utile. Mi sa che x le feste di Natale mi cimenterò anch'io nella broderie suisse. Grazie e un abbraccio. Silvia

    RispondiElimina
  2. bellissimo tutorial. Avevo visto un tutorial su youtube e diceva prima di fare tutte le stelline, poi i punti lanciati e solo dopo gli altri punti, ma poi il lavoro risultava di una noia mortale, invece così dovrebbe essere più scorrevole e dare più soddisfazione. Proverò ad usare questo metodo.
    grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. forse come spiegato su you tube verrebbe un po' più ordinato il retro...ma è comunque un retro da nascondere e "imperfetto", quindi tanto vale secondo me...sono contenta se seguendo questo metodo il lavoro risulta più divertente!

      Elimina
  3. Grazie tante per la spiegazione molto esaustiva.

    RispondiElimina
  4. Bellissimo tutorial :))
    Ho fatto qualcosina a broderie suisse, mi manca sempre il tempo per pensare a fare lavori un po più complessi.
    Ciao
    Sonia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche a me manca sempre il tempo...per fortuna la broderie suisse è abbastanza veloce da eseguire! Grazie

      Elimina
  5. Bellissimo questo tutorial.....e fantastico il lavoro che stai facendo!
    Bacioni

    RispondiElimina
  6. QUE LINDO ESTE BORDADO NO LO CONOCIA.
    SALUDITOS

    RispondiElimina